Capodanno 2019 – Castelli Romani

Capodanno 2019 ai Castelli Romani

C:\Users\Hp\Desktop\Sonyguerracapodanno2019\DCIM\101MSDCF\DSC01721.JPG C:\Users\Hp\Desktop\Sonyguerracapodanno2019\DCIM\101MSDCF\DSC01723.JPG

Giornate soleggiate e piacevoli hanno accompagnato il soggiorno del Gruppo Seniores Alfa Romeo ai Castelli Romani in occasione del Capodanno 2019, dal 29 dicembre 2018 al 2 gennaio 2019. Le escursioni previste sono iniziate con la visita della città di Pienza. Pienza, piccolo borgo nel sud della Toscana, città “ideale” del Rinascimento, creazione di Enea Silvio Piccolomini, diventato poi Papa Pio II. Le visite sono proseguite poi con Tivoli con la visita delle sue famose ville, Villa Adriana, il più alto simbolo degli Imperatori romani con tutte le sue bellezze tra cui la Sala dei Filosofi, il Vestibolo e il Ninfeo. Villa D’Este, capolavoro del giardino italiano ed inserita nella lista UNESCO del patrimonio mondiale con le sue moltissime fontane e giochi d’acqua.E che dire poi della visita della “Città Eterna” Roma con tutte le sue meraviglie dalla Roma Antica con il Colosseo, l’Arco di Costantino , il Circo Massimo alla Roma Barocca con Trinità dei Monti, Piazza Navona con la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, Palazzo Montecitorio e Via dei Condotti.A seguire la nascita dell’anno nuovo accolta con il relativo brindisi augurale che ha visto tutto il gruppo partecipe dell’evento a Grottaferrata, con un ottimo cenone e musica dal vivo sino alle prime ore del 2019.Nella successiva visita programmata vi è stato il “Monastero Esarchico di Santa Maria” a Grottaferrata, dove abbiamo assistito alla Messa celebrata in greco ed italiano. Al termine trasferimento per le visite guidate a Castelgandolfo ed Ariccia, città dei Castelli Romani famose per la residenza estiva dei Papi e per la porchetta. Giunto il 2 gennaio 2019 nel ritorno verso Milano ed Arese si è completato al meglio tutta l’iniziativa con la visita della città di Montepulciano, famosa nel mondo per i suoi vini, prima dell’imbarco sui bus ,con un pizzico di rimpianto, per il viaggio di ritorno.

Alla prossima !!!!!

10.01.2019 Alex Mantegazza