Omaggio a Giorgio De Chirico

OMAGGIO a GIORGIO DE CHIRICO

Mercoledì 11 dicembre 2019

PROGRAMMA

Ritrovo davanti all’ingresso di Palazzo Reale ore 14.15
Ingresso alla mostra ore 14.30
La mostra di carattere antologico racconta l’avvolgente divenire artistico e filosofico del pittore nato in Grecia, formatosi dapprima a Monaco nella pittura tardo romantica e simbolista e poi a Parigi pur senza mai aderire al Cubismo ed alle Avanguardie.
Fu con il soggiorno con Carlo Carrà a Ferrara nel 1916 che iniziò ad elaborare la “pittura metafisica” con la sua forte suggestione atemporale e magica, il gusto archeologico e l’assenza della prospettiva, sino alla comparsa del “manichino”, l’uomo senza volto forse già allora premonitore dell’uomo Automa contemporaneo.
Alla pittura ed alla personalità versatile di De Chirico si allacciarono il realismo magico tedesco, il Novecento italiano e, per taluni aspetti, la pittura surrealista di Magritte e Salvator Dalì. Fu certamente il profeta pittorico della filosofia “Metafisica”, con la quale si tendeva a cogliere il mistero della realtà oltre la sua apparenza fisica.

Costo visita 20 € 
La quota comprende: biglietto d’ingresso, guida e microfonaggio